Product designer e artista, vive e lavora a Milano. 
Si laurea al Politecnico di Milano nel 2008.
Lavora come product designer ed artista/illustratrice per diverse aziende del settore, tra le quali Seletti, Bosa, Yoox, Okinawa, Massimo Lunardon, Alla’s e altre.
Viene selezionata  per  “The New Italian Design”, mostra itinerante organizzata da La Tri-ennale Design Museum a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi, con tappe a San Francisco, Santiago del Chile, Cape Town.
I suoi oggetti sono stati esposti durante la mostra “The New Aesthetic Design” presso la Biennale di Shanghai 2013.
Nel 2015 partecipa alla mostra “ANIMAlità” curata da Silvana Annicchiarico in collabora-zione con Bosa Ceramiche presso la Triennale di Milano.
   
I Maya_La dinastia Kan. 
L’arte Maya, e in particolare modo le grandi stele ritraenti i “re divinità”, hanno influenzato questa raffinata collezione di manufatti per la tavola, disegnata da Elena Salmistraro per Massimo Lunardon, che l’ha sapientemente realizzata in vetro borosilicato.
Due bottiglie, un vaso, una ciotola e una cloche, prendono i nomi dalla dinastia Kan (ser-pente): K’abel, una delle più importanti regine della civiltà Maya, la principessa Ikoom, il re k’Inich Bahalam, il vassallo della dinastia Chak Took Ich’aak e suo figlio Tikal.
Forme geometriche semplici, impreziosite da intarsi in rilievo ritmati da decori in vetro sab-biato richiamano inequivocabile le linee e la narrativa della remota civiltà mesoamericana.